Fuori stagione

venerdì 16 aprile 2010


Lo so che è primavera, ma non ho potuto resistere, questo set mi ronzava in testa da un mucchio di tempo e, complice questa specie di influenza in ritardo (fuori stagione anche lei?) che mi ha lasciata a casa un paio di giorni, ho preso ferri, carta e penna e ho scritto un nuovo pattern. Si tratta di un set un po' maschile (ma secondo me ce lo possiamo mettere anche noi!) composto da cappello e scaldacollo. Ne sono molto soddisfatta, perchè si fa in un baleno e ha un aspetto naturale, che mi ricorda il mare e i suoi abitanti. Parte del merito va riconosciuto al filato che ho usato e che mi ha ispirato questo disegno a onde, il Manta della Filitaly-lab. Lo trovo bellissimo, ultramorbido (90% baby alpaca, 10% merino extra fine) e innovativo con la sua catenella. Secondo me è perfetto per i progetti maschili o sportivi, ma raffinati.


L'ho chiamato onda su onda, in omaggio alla canzone di Paolo Conte. Il pattern è in fase di test, presto sarà disponibile qui, nella mia tana, e su Ravelry.

I know it's spring, but I've had this set in my mind for a long long time and I couldn't resist. I had to knit it and I've written a pattern. It's name, Onda su onda (wave after wave), is the title of a song by Paolo Conte. I love this song, and the waves of the pattern made me think about the sea, a tropical island with beautiful shoals full of creatures...
The yarn I used is Manta, by Filitaly-lab, a new brand I like very much.

Pattern is being tested and it will available here, in my den, and on Ravelry, soon.

Pattern disponibile su ravelry (per ora, in inglese)/ Pattern is available for free (English version)

Ora c'è anche in italiano

17 commenti:

  1. Bella capoccia, non c'è che dire! ;)

    RispondiElimina
  2. Confermo, anche il resto non è male :D

    RispondiElimina
  3. Bello, brava. Pensandoci è vero però... per noi maschietti c'è veramente poco!

    RispondiElimina
  4. Nottambulo! Verissimo, infatti sto cercando di rimediare, nel mio piccolo, con qualche idea.

    Grazie della visita1

    Ciao ariarossa, grazie anche a te e buona domenica!

    RispondiElimina
  5. Bello! Hai ragione ricorda proprio il mare.
    Anche io mi diverto a lavorare/elaborare modelli maschili...è sempre una sfida, semplici ma non noiosi, colorati ma non troppo!

    RispondiElimina
  6. Grazie Ambra,
    è vero, è una sfida, mette qualche briglia alla creatività, ma insegna a mettere il buon gusto e la sobrietà al suo servizio. Secondo me è un ottimo esercizio.

    RispondiElimina
  7. davvero carino questo zuccotto, originale anche il colore

    well done brava!

    Clelia

    RispondiElimina
  8. Ho seguito le tue tracce dall'ottimo blog del Marziano, e già dal profilo mi sento a mio agio pure qui: Saramago è uno scrittore meraviglioso! Inoltre per gli orsi ho sempre avuto simpatia. Forse perché sono un pochino orso pure io... :D

    RispondiElimina
  9. Il Marziano piace anche a me, lo seguo sempre e Saramago è ilmio scrittore preferito, l'unico essere umano di cui mi possa definire una fan. li orsi invece sono esseri superiori!
    Grazie della visita, ho guardato recentemente il tuo blog e credo che ci tornerò spesso.

    RispondiElimina
  10. e adesso segui anche me.. grazie! ho un debole molto forte per gli orsi,ne ho tanti ma nessuno fatto da me, mi insegni? dai..
    Bel cappellino! mi sembra complicato o mi sbaglio?

    RispondiElimina
  11. Ciao fizzi, il tuo blog è interessante!
    Fare l'orso non è difficile, se hai pazienza ti posso mandare le istruzioni per farlo. Il cappello invece è facilissimo e molto veloce da fare. Tra una settimana circa lo schema sarà pronto e disponibile per il download.

    RispondiElimina
  12. orsa mi daresti un aiuto? ho postato su compiti a casa che vorrei un gilet..se puoi vieni a vedere?
    ciao!

    RispondiElimina
  13. E' stupendo!! originale e molto bello... grazie per il pattern!!!

    eli

    RispondiElimina
  14. Davvero carinissimo, complimenti!
    E se usassi un filato diverso, senza catenella?
    Verrebbe carino lo stesso? :)

    RispondiElimina
  15. Se sei su Ravelry, puoi guardare gli altri progetti, fatti tutti con filati diversi (basta fare click sul bottone di ravelry nel post, dove c'è scritto 27 projects). L'importante è che il filato ti dia la giusta tensione (10 cm = tot maglie per tot ferri con una determinata misura di ferri).
    Grazie e buon lavoro!

    RispondiElimina